Il Programma

VENERDI’ 29 LUGLIO

ore 17.00 Sala Consiliare – Municipio
Presentazione della XL Mostra Mercato e Festival Internazionale della Zampogna

ore 17.30 Area Mostra Mercato
Apertura stands della XL Mostra Mercato e Festival Internazionale della Zampogna a cura dei Maestri Artigiani di Scapoli

ore 17.45 Androne Palazzo Battiloro
Laboratorio danze tradizionali – “La Pizzica” a cura di Debora Malerba

ore 18.00 Sala Polifunzionale – via Volturno
Proiezione del Film/Documentario “Moulin – Il poeta del pastello” di Pierluigi Giorgio

ore 20.00 Piazza Martiri di Scapoli
Performance a cura della scuola di danza “Scarpette Rosse” di Campobasso

ore 21.00 Piazza Martiri di Scapoli
CONCERTO
Zampognari delle Mainarde
Trillanti (Lazio)
Compagnia Daltrocanto (Campania)

A seguire in Piazza Portella (Centro Storico)
DOPO FESTIVAL

SABATO 30 LUGLIO

Ore 11.00 Museo Internazionale della Zampogna “P. Vecchione”
Visite guidate a cura di Gabriella Izzi

ore 15.30 Androne Palazzo Battiloro
Laboratorio danze tradizionali – “Tarantelle: tradizione ed evoluzione” a cura di Francesca Spallone

ore 16.00 Museo Internazionale della Zampogna “P. Vecchione”
Cerimonia di riconoscimento ai Maestri Artigiani e Suonatori ”L’Impronta dello Zampognaro”

ore 16.30 Androne Palazzo Battiloro
Laboratorio di danze tradizionali – “La Ballarella del Matese” a cura di Debora Malerba

ore 17.30 Androne Palazzo Battiloro
Laboratorio di danze tradizionali – “La Chacarera Argentina” a cura di Rogelio Bravo

ore 17.30 Sala Polifunzionale – via Volturno
Teatro-Canzone con I Voria di Walter Santoro – MoLLisani “Lassa Stà ‘u munne cumme ze trove!”

ore 18.00 Chiesa “San Giorgio Martire”
Santa Messa accompagnata dal suono della Zampogna di Gioacchino Raffone e dell’Organo di Elena Di Fiore

ore 18.30 Sala Polifunzionale – via Volturno
CONCERTO
Piero Ricci e Nuovamusa (Molise)

ore 21.00 Piazza Martiri di Scapoli
CONCERTO – “La Lunga notte dell’Otre”
Patrios (Molise)
Amasud (Lazio)
Giuliano Gabriele Ensemble – Ospiti: Gabriele Russo, Goffredo Degli Esposti (Francia/Lazio/Umbria/Molise)
Amarimai (Basilicata)

A seguire in Piazza Portella (Centro Storico)
DOPO FESTIVAL

DOMENICA 31 LUGLIO

dalle ore 10.00
Suoni in libertà – Esibizione per le vie cittadine dei suonatori di Zampogne e ciaramelle

ore 10.30 Museo Internazionale della Zampogna “P. Vecchione”
Visite guidate a cura di Gabriella Izzi

ore 16.00 Androne Palazzo Battiloro
Laboratorio danze tradizionali – “Tarantelle: tradizione ed evoluzione” a cura di Francesca Spallone

ore 16.45 Androne Palazzo Battiloro
Laboratorio di danze tradizionali – “La Ballarella del Matese” a cura di Debora Malerba

dalle ore 17.00 Museo Internazionale della Zampogna “P. Vecchione”
Presentazione della “Zampogna Cromatica” del Maestro Artigiano Fabio Ricci
Presentazione di “Missa cum Utriculo” pubblicazione di brani liturgici per Zampogna e ciaramella a cura di Antonino e Gioele Scaringi
Consegna del Premio “La Zampogna è Donna” ad Irene Di Marco da Montesilvano (Abruzzo)
Cerimonia di riconoscimento ai Maestri Artigiani e Suonatori ”L’Impronta dello Zampognaro”
Cerimonia di Donazioni al Museo: Zampogna di Domenico Michele Cestari da Montesano sulla Marcellina (Campania), Zampogna di Amatrice (Lazio) in ricordo di Nello Sciarra, Ciaramella di Carmine Dante Zenone da Buccino (Campania)

ore 17.15 Androne Palazzo Battiloro
Laboratorio di danze tradizionali – “La Chacarera Argentina” a cura di Rogelio Bravo

ore 18.00 Sala Polifunzionale – via Volturno
CONCERTO
Esibizione dei Suonatori protagonisti de “L’Impronta dello Zampognaro”
Symphoniae Ensemble (Molise)

ore 21.00 Piazza Martiri di Scapoli
CONCERTO
Stjepan Vckovic Trio (Croazia)
Unavantaluna (Sicilia)

A seguire in Piazza Portella (Centro Storico)
DOPO FESTIVAL

Presenta: Ileana Izzi
Coordinamento artistico: Giuliano Gabriele e Eduardo Vessella